e-mail inviata a proposte viola@gmail.com sul sito www.noberlusconiday.org

Condivido pienamente l’iniziativa e ci sarò.
Tuttavia vorrei che il Noberlusconiday del 5 dicembre a Roma non si trasformasse in un’altra mattanza come accadde al G8 di Genova del luglio  2001. Anche allora la società civile si mosse per contrastare le politiche neoliberiste  di quel governo Berlusconi, anche allora  i  DS,  come  oggi il PD si defilarono, e trecentomila persone, giovani, anziani, famiglie con bambini, associazioni tra le più tranquille andarono allo sbaraglio. La repressione fu durissima: un morto, centinaia di feriti, molti gravi o gravissimi. decine di torturati e pestati.
Così una manifestazione pacifica e gioiosa di dissenso fu trasformata in una tragedia: molti giovani dopo quei fatti dichiararono che mai più avrebbero partecipato a cortei in piazza o si sarebbero occupati di politica. E ciò era quanto il governo Berlusconi di allora voleva ottenere!
Oggi a distanza di otto anni non far tesoro di quell’esperienza sarebbe suicida per la società civile, i blogger, coloro che hanno organizzato la manifestazione. Perciò rivolgo un appello ai partiti ed ai sindacati che sfileranno con noi: portate i vostri sevizi d’ordine a proteggere il corteo dei manifestanti. Se FIOM, COBAS, RIFONDAZIONE COMUNISTA  e  IDV  distribuiranno  strategicamente  le loro strutture di autodifesa lungo tutto il percorso,  renderanno la vita  più  difficile ai provocatori infiltrati, ed ai carabinieri e ai celerini in tenuta antisommossa.

Ciao ed in bocca al lupo.

www.spartaco.eu    22 novembre 2009

609 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *