13 thoughts on “Luigi Miggiani (Clochard in Protesta) – Il Meccanicista della Libertà

  1. “LA CONDANNA A MORTE SU FACE BOOK…DIRAMATE!…”

    SPIEGO COS’E’ E SIN DOVE PUO’ ARRIVARE L’ISOLAMENTO SOCIALE, MIRATO A DISTRUGGERE PER SEMPREUNA PERSONA.

    CHI LO ATTIVA. QUALI SONO I
    MEZZI E PERCHE.’

    GLI ULTIMI FATTI.

    IN CAMPANIA E PRIMA DI VENIRE A ROMA, DA TEMPO NON MI VENIVA CONSEGNATA LA POSTA IN CARTACEO, SIA IN ENTRATA CHE IN USCITA, ED A NULLA E’ SERVITO IL MIO INTERVENTO PER RECLAMARE IL FATTO…

    COSI’ VENGO ANCORA A ROMA PER PROTESTARE E DENUNCIARE PUBBLICAMENTE TUTTO QUANTO HO SUBITO NELL’ARCO DEGLI ANNI, ED IL COMUNE DELLE ZONA AURELIA-VIA DELLE FORNACI, MI ATTACCA “PER UN TAVOLINO…”
    GIOCANDOMI PER DUE MESI.

    LA QUESTURA DI ROMA TENTA PIU’ VOLTE DI FARMI SMETTERE LA PROTESTA ASSERENDO CHE.
    “MI FOSSI ACCAMPATO…” MENTRE STO ATTIVANDO UN MIO PIENO ED ACQUISITO DIRITTO A MANIFESTARE LIBERAMENTE…ART.N

  2. E TUTTI COLORO I QUALI MI HANNO CONTATTATO O CHE HO CONTATTATO IO; NON SI SONO MAI PIU’ FATTI SENTIRE…

    FINISCO IN “UN CERTO OSPEDALE…” A CAUSA DEL MIO STATO CARDIACO AD ALTO RISCHIO;

    “E MI VENGONO SOPPRESSI I FARMACI NECESSARI ATENERMI IN VITA…”

    MI DIMETTO SPONTANEAMENTE; E VENGO ISTIGATO, CON LA MINACCIA DI NON VOLERMI CONSEGNARE LA CARTELLA CLINICA…IN QUANTO E SECONDO LORO NON MI SPETTAVA…PER IL FATTO CHE.

    “…MI ERO DIMESSO SPONTANEAMENTE!…”

    “IL 118 OMETTE IL SOCCORSO PER BEN SETTE VOLTE…”

    MA C’E’ ANCORA DELL’ALTRO ANCOR PIU’ GARVE CHE HO DENUNCIATO IMMEDIATAMENTE ALLA MAGISTRATURA..

    UNA VOLTA FUORI, MI ROMPONO I VETRI DELLA MIA AUTO, E MI BUCANO LE GOMME, OVVIAMENTE PER INDURMI ” A FARMI DESISTERE DALLA PROTESTA”

    SONO TOTALMENTE ISOLATO, AL CENTRO DI QUEL “CERCHIO” DAL QUALE NON NE VERRO’ MAI PIU’ FUORI, SE NON PRIVO DI VITA.

    COSI’ MI RECO A GENOVA PER CERCARE U

  3. UNA STRUTTURA PIU’ “SICURA” E VENGO LETTERALMENTE “CACCIATO VIA…” DOPO CIRCA QUINDICI-VENTI GIORNI

    “CON IL RISCHIO CHE FIOSSI LINCIATO!..”

    DAI MIEI STESSI COLLEGHI.

    TORNO A ROMA, E SONO OGGETTO DI CONTROLLI ESTENUANTI A TAPPETO…E TUTTE LE SERE…DA OGNI CONTESTO…

    SONO COSTRETTO A SPOSTARE L’AUTOVETTURA (LA MIA FISSA DIMORA) PER BEN CINQUE-SEI VOLTE.

    VENGO ISTIGATO PIU’ VOLTE DURANTE LA PROTESTA.

    DENUNCIO ANCORA UNA VOLTA I FATTI ALLA MAGISTRATURA, E MI VIENE (COME SEMPRE!…)

    IMMEDIATAMENTE…”TUTTO ARCVHIVIATO…”

    SONO OBBLIGATO A GETARE VIA ALTRI DUE TELEFONINI CON RISPETTIVA SCHEDA 2REGALATOMI”, SEMPRE INTERCETTATO E FATTOMI ISOLARE ANCHE DALL’ULTIMO MIO AMICO DI INFANZIA, IL QUALE…MI HA ADDIRITURA OFFESO…E SCACCIATO COME NON MI SAREI MAI ASPETTATO…

    COME VOGLIAMO CHIAMARLO QUESTO!..

  4. VADO SU INTERNET E MI VIENE SOTTRATTA A TAPPETO LA POSTA SIA IN ENTRATA CHE IN USCITA!..

    “VIOLATA ANCORA UNA VOLTAE PER UN’ENNESIMA VOLTA LA SEGRETEZZA POSTALE ART.N

  5. IL QUESTORE DA OLTRE SETTE MESI A MAGGIO, MI NEGA UN’UDIENZA PERSONALE…DOVE QUALCUNO MOLTO VICINO ALLO STESSO ASSERISCE CHE…

    “NON HA TEMPO PER I PROBLEMI DEL CITTADINO…”

    MA CHI ME LI HA CREATI?…

    SONO COSTRETTO A RECARMI OGNI DUE GIORNI PER

    “ESSERE IN REGOLA?..”

    CON L’AUTORIZZAZIONE?…

    PER UNA PROTESTA DICHIARATA AD OLTRANZA DA OLTRE UN ANNO?..

    INTANTO VENGO ANCORA SEMPRE E SISTEMATICAMENTE ISOLATO SU YOUTUBE E “GHETTIZZATO…” DA SOLO IN UN ANGOLO!…

    SU GOOGLE MI VENGONO SOPPRESSE CONTINUAMENTE DELLE VOCI…

    GLI ARICOLI DI STAMPA MI SONO SONO STATI SOPPRESSI, ED I GIORNALISTI …MAI PIU’ VOLUTOMI SENTIRE…

    “NEI MIEI CONFRONTI ED ORAMAI NE SONO CERTO…E’ STATO DIRAMATO IL SILENZIO STAMPA!..”

    VALE A DIRE CHE.

    “NESSUN QUOTIDIANO SI INETERESSA AD UNA QUESTIONE TANTO SCOTTANTE E TANTO DELICATA..

    COME MAI!…

  6. STO’ PARLANDO DI ISOLAMENTO SOCIALE!..

    “…STO’ PARLANDO DI STATO DI ABBANDONO DI UN ESSERE UMANO!..”

    “…E’…PIENA CONDANNA A MORTE!…”

    ESATTAMENTE QUELLA CHE MI HANNO SENTENZIATO A ME, E QUELLA CHE TUTT’ORA STANNO ATTIVANDO!…

    QUINDI; CHIEDO A TUTTI CORTESEMENTE DI NON CONTATTARMI PIU’ VIA E- MAIL, FACE BOOK, E QUANT’ALTRO PER NON ESSERE…

    “INTIMIDITI!…”

    ED

    “INTIMATI!..”

    A LASCIAR MORIRE DA SOLO E NEL SILENZIO QUESTO CLOCHARD, CHE A NOME DI TUTTI I CLOCHARD VUOLE DIRE SEPLICEMENTE.

    “MAI PIU’ CLOCHARD!…”

    ” L’ISOLAMENTO SOCIALE E’…PIENA CONDANNA A MORTE…!”

    CONSUMATA QUOTIDIANAMENTE SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI, E NESSUNO PUO’, O NESSUNO…”DEVE!…”

    “RIUSCIRE A DENUNCIARLO!…”

    LO STA’ FACENDO QUESTO “CLOCHARD IN CRAVATTA…” PER TUTTI…

    CHE CONOSCE IL TANTO CHE BASTI.

    “IL DIRITTO COSTITUZIONAL

  7. “IL DIRITTO COSTITUZIONALE”

    DENUNCIANDO A CIELO APERTO E NEL CENTRO DELLA CRISTIANITA’ A ROMA, TRA MIGLAIIA E MIGLIAIA DI PASSANTI, VENUTI DA OGNI DOVE, I QUALI SI ATTIVANO A SOSTENERE LA CAUSA…MA VENGONO SEMPRE E SISTEMATICAMENTE…”

    “…INVITATI…A DESISTERE…”

    MI CHIEDO CHI POSSA E PERCHE’ TUTTO QUESTO!…

    A ME ORAMAI HANNO CHIUSO DA TEMPO E CONTINUANO A FARLO IMPERTERRITI E SENZA PIU’ ALCUN RITEGNO…TUTTE LE VIE DI ACCESSIO ALLA VITA…

    E QUESTA NE E’ LA PIENA PROVA CHE DENUNCIO COME SEMPRE E SENZA VELI…

    “A CIELO APERTO!…”

    IL DIRITTO DI INFORMARE!…

    DOVE E’ FINITO?…

    FATELO VOI PER ME AD AMPIO RAGGIO SENZA INTERPELLARMI…CORTESEMENTE…

    FATELO A TAPPETO!…

    PRENDETE QUESTO MIO S.O.S. E RACCONTATE AL MONDO CHE COSA PUO’ ACCADERE…

    “… AD UN CITTADINO ONESTO…”

    IN UN PAESE DEFINITO …CIVILE COME L’IT

  8. IN UN PAESE DEFINITO CIVILE COME L’ITALIA…

    UN CITTADINO CHE NELL’ARCO DELLA SUA ESISTENZA NON HA MAI COMMESSO ALCUN GENERE DI REATO…

    HA SEMPRE LAVORATO.

    E VIENE TRATTATO PEGGIO DI UN CAPO CLAN DI UNA COSCA MALAVITOSA…

    “…CONDANNANDOLO COME TUTTI I CLOCHARD!…”

    “…ALLA PEGGIORE DELLE CONDANNE A MORTE…”

    “…CHE POSSA MAI ESSERE INFLITTA AD UN ESSERE UMANO…”

    “…QUELLA DEL TOTALE STATO DI ABBANDONO…ED IN BALIA DI SE STESSI…!”

    ” PURA CONDANNA A MORTE “

    “…COS’ALTRO?…”

    SOSTENETEMI AD EVIDENZIARE QUESTO….

    FATELO AD AMPIO RAGGIO….

    E LUIGI MIGGIANI; NON MOLLERA’ SINCHE’ AVRA’ UN SOLO FILO DI FIATO IN GOLA PER GRIDARLO!…

    LUIGI MIGGIANI.

    “L’ULTIMO DEI CLOCHARD…”

    “IN TUTTI I SENSI…”

  9. “…SONO STATO AGGREDITO DA CHI CONTRARIAMENTE AVREBBE DOVUTO…PROTEGGERMI!…”

    “…SONO STATO SEQUESTRATO SOTTO FALSO CLINICO PER BEN SESSANTA GIORNI, DOPO L’AGGRESSIONE DI VENTUNO POLIZIOTTI…E RIDOTTO A RISCHIO CAERDIORESPIRATORIO…”

    IN UN CERTO CONTESTO OSPEDALIERO…

    “…SONO STATO TORTURATO!…”

    “…IN UNA SECONDA STRUTTURA CLINICA OSPEDALIERA E RIDOTTO IN FIN DI VITA!…”

    “…INVECE DI ESSERE CURATO PER CIO’ CHE MI HANO FATTO NELA PRIMA!…”

    VENGO LETTERALMENTE …MASSACRATO…IN TUTI I CONTESTI SOCIALI…LAVORATIVI…ABITATIVI DOMICILIARI…NEI RAPPORTI INTERPERSONALI…FAMILIARI…DI AMICIZIE E QUANT’ALTRO!…

    “…CONTROLLATO PASSO PER PASSO…”

    .”..PRIVO DI QUALSIVOLGLIA SOSTENTAMENTO ECONOMICO…”

  10. “…SONO GRAVEMENTE AMMALATO GRAZIE A TUTTO QUANTO HO SUBITO E DOVUTO PER FORZA DI COSE SUBIRE…”

    “…E DA OLTRE DIECI ANNI LE COMMISSIONI MEDICHE ASL MI GIOCANO AL RIMPIATTINO PER NON RICONOSCERMI UNA PENSIONE DI INVALIDITA’…”

    “…AMMENOCCHE’ IO NON ACCETTI DI ESSERE CONSIDERATO UN ELEMENTO…INCAPACE DI…INTENDERE E DI VOLERE!…!”

    “…DOVE ULTIMAMENTE E GRAZIE AD UN CERTO STUDIO INCARICATO A CONDURMI A TERMINE TALE PRATICA…IO NON AVESSI ACCETTATO TALI CONDIZIONI!…”

    “…QUINDI IN QUESTO CASO E SOLTANTO IN QUESTO CASO RICONOSCIUTAMI L’INVALIDITA’…”

    “…AL CENTO PER CENTO …PIU’…L’ACCOMPAGNAMENTO!…”

    “…COME PERSONA O SOGGETTO…INCAPACE DI INTENDERE E DI VOLERE…COSI’ AVREI DATO RAGIONE A TUTTI COLORO I QUALI…NELLA LORO VESTE ISTITUZIONALE, HANNO RAPPRESENTATO E CONTINUANO A RAPPRESENTARE INDEGNAMENTE LO STATO…”

    lUIGI MIGGIANI.

  11. “…RIDOTTO COSI’ A BARBONE…O CLOCHARD…COME MEGLIO VOGLIAMO CHAIMARMI…”

    …” E TUTTO QUESTO PERCHE’ MIGGIANI SULLA SUA PELLE…HA SCOPERTO CHE…

    “…LA NOSTRA CARTA COSTITUZIONALE E’ FINITA IN MANO AD UNA ACOZZAGLIA DI DISONESTI…I QUALI VENDONO…IL SACROSANTO DIRITTO DEL CITTADINO…AL MIGLIOR OFFERENTE…”

    “…QUESTI SONO ESATTAMENTE COLORO I QUALI NELLA LORO VESTE ISTITUZIONALE E VESTENDO UNA CARICA PUBBLICA DI QUALSIASI GENERE SI SONO FATTI PROPRI CON LA LORO ARROGANZA, CON LA LORO PREPOTENZA,CHE NON GLI COMPETET… DI QUELLO CHE AVREBBE DOVUTO ESSERE STATO L’ADEMPIMENTO DEL SERVIZIO AL CITTADINO…

    “…IL NETTO OPPOSTO!…”

    “…MENTRE E QUINDI DI CONSEGUENZA…PER TALE STRAVOLGIMENTO E’ FINITO IL CITTADINO AL LORO SERVIZIO!…

    “…VALE A DIRE TOTALMENTE STRAVOLTA AL CONTRARIO LA LEGALITA’…ED IL PRINCIPIO DELLO STATO DI DIRITTO SANCITO DALLA NOSTRA CARTA COSTITUZIONALE…”

    “…COSI’

  12. IL CITTADINO E’ OBBLIGATO A TACERE PER NON FINIRE SEMMAI COME COLUI IL QUALE IN TALE CONTESTO STA’ RENDENDO NOTO IL FATTO CHE…

    VENDERE…IL DIRITTO COSTITUZIONALE…AL MIGLIOR…OFFERENTE…OPPURE FARNE USO PRIOPRIO OD IMPROPRIO,E STRAVOLGENDO QUINDI ALL’OPPOSTO LE LEGGI…

    “NE DERIVA E NE PUO’ DERIVARE …”

    “…LA CONDANNA A MORTE DI UN CITTADINO IL QUALE E MOLTO PROBABILMENTE IGNARO CHE TUTTO CIO’ POSSA AVVENIRE, INTENDE FAR VALERE TUTTO CIO’ CHE E’ SCRITTO E SANCITO.”

    E’ ESATTAMENTE IL MIO CASO…

    COME E’ ESATTAMENTE IL CASO DI TANTI E TANTISSIMI ALTRI CITTADINI CHE COME LUIGI MIGGIANI HANNO TENTATO…OPPURE TENTANO IN QUALCHE MODO DI FAR VALERE I PROPRI SACROSANTI DIRITTI…

    “…E FINISCONO I LORO GIORNI NEL BATTERE TESTATE IN TUTTI I CONTESTI SOCIALI…”

    “…SINO A QUANDO NON SI TROVANO TOTALMENTE ISOLATI DAL MONDO CHE LI CIRCONDA…”

    “…QUESTA SI CHIAMA CON L’ESATTO TE

  13. TERMINE IN CUI VA CHIAMATA…”

    “…E’ CONDANNA A MORTE…”

    DENUNCIA PUBBLICA E LETTERA APERTA DIRETTA PERSONALMENTE AL CAPO DELLO STATO..

    E PER CONOSCENZA A TUTTA LA CITTADINANZA.

    DAL CLOCHARD.

    LUIGI MIGGIANI.

    LEGGETE QUESTA DENUNCIA PUBBLICA E DIRAMATELA AD AMPIO RAGGIO, IN MODO CHE LA GENTE SAPPIA UNA VOLTA PER TUTTE COME E PERCHE’ SI FINISCE AI BORDI DI UN MARCIAPIEDE DOPO UNA VITA DI LAVORO E DI SACRIFICI!…

    QUESTO MIGGIANI NO LO AUGURA NEMMENO AL SUO PEGGIOR NEMICO!…

    DIFATTI PERDONA TUTTI…

    MA PER LA LEGGE DELL’UOMO VANNO PUNITI!…

    ALTRIMENTI DIVENTEREMMO TUTTI INDISTINTAMENTE UN POPOLO DI ASSASSINI E DI CITTADINI COMPLICI DI TALI ASSASSINII!…

    “…QUESTO MESSAGGIO OLTRE CHE AL CAPO DELLO STATO E’ DIRETTO PRETTAMENTE AI NOSTRI GIOVANI…I QUALI NON DOVRANNO MAI PIU’ PERMETTERE CHE TUTTO CIO’ AVVENGA…!

    AI NOSTRI GIOVANI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *