“Cum panis”

Cari compagni, sì, compagni, perché è un nome bello e antico che non dobbiamo dimenticare, lasciare in disuso; deriva dal latino "cum panis" che accomuna coloro che mangiano lo stesso pane. Coloro che lo fanno, condividono anche l’esistenza con tutto quello che comporta: gioia, lavoro, lotta e anche sofferenze.

Mario Rigoni Stern   

497 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *